banner-015

Sport

SPORT

SS Milazzo in anticipo domani contro l'Atletico Messina per continuare la striscia positiva.

Milazzo - Sport

ant napoli.JPG

Nella foto il VicePresidente della SS Milazzo - Antonio Napoli. 

La dodicesima giornata di campionato è divisa tra gli anticipi di sabato e le gare di domenica, come previste da calendario. Nelle gare di domani riflettori puntati su 2 importanti e impegnative trasferte che attendono la SS Milazzo e la Jonica. Meritano di alimentare le cronache della vigilia perché si tratta di compagini che incalzano la capolista Aci S. Antonio, squadra che in questo turno dovrebbe giocare sul velluto sfruttando il vantaggio anche del terreno amico e l’abbordabile visitatrice (Palagonia), e la sua vice Atletico Messina che attende proprio la visita del Milazzo. La Jonica invece renderà visita allo Sporting Taorimina, formazione che tra le mura amiche sa farsi rispettare. Ecco perchè saranno questi due i match clou della giornata e perché i risultati potrebbero anche trasformare il volto della classica già sin da domani sera. E’ solo problema –come detto- di risultati. Ed in questa lotteria ne potrebbe trarre grosso beneficio proprio il Milazzo di Cagliano, se i rossoblù saranno però capaci di allungare la striscia positiva consolidata ancora domenica scorsa battendo il Bronte al Marco Salmeri. Però, inutile nasconderlo, oltre che il fattore campo che assicura il Garden Sport di Mili Marina, potrebbe anche giocare a favore dei peloritani il clima galvanizzante che c’è nella squadra ed intorno ad essa, ed ancor più il prevedibile rinforzo che assicurerà Cappello, un laterale che approda in casa messinese, qualche altro rinforzo in arrivo, e l’avvento possibile in panchina di Santino Bellinvia, svincolato dall’incarico federale ricoperto, che conosce abbastanza bene la compagine rossoblù del presidente Frankie Alacqua. Ma, proprio per il fatto di conoscerla, l’eventuale suo arrivo sulla panchina dell’Atletico Messina lo porterà ad essere prudente e far giocare ai suoi ragazzi una partita piuttosto accorta e senza sottovalutare i meriti degli avversari. Infatti il Milazzo ha dato sin qui mostra e saggi della sua bravura, delle sue capacità, delle sue malcelate ambizioni e legittime aspirazioni a tentare la scalata al vertice della classifica. E, proprio questo, c’è da prevedere domani una partita-derby bella a vedersi, giocata ad armi pari, e protagoniste due squadre che puntano al bersaglio grosso. Quindi, un confronto tra Atletico Messina e SS Milazzo che sfugge ad ogni pronostico, e pertanto da tripla, perché volere azzardare, o patteggiare da tifosi, per una delle due contendenti, si rischierebbe di essere poi sonoramente smentito dall’esito della gara. Non resta allora che attendere il verdetto di 90 minuti che rappresentano una tappa importante, per ospiti ed ospitanti, anche in ottica di una finale di girone al quale tendono più squadre a tagliare il traguardo d’inverno, Aci S. Antonio permettendo ovviamente, visto che la capolista viaggia in atto con quattro lunghezze di vantaggio sulle più immediate inseguitrici (Atletico Messina e Jonica). Dello stesso avviso il vice presidente Antonio Napoli che la considera una gara “clou” in chiave campionato. Ma, anche se il cammino è ancora lungo, Napoli vede il match come “snodo importante, essendo ormai anche vicini alla fine del girone di andata”, per cui è partita che considera, per certi aspetti, anche “determinante”. Parlando del potenziamento dell’Atletico Messina, il vice presidente accenna ai movimenti che si ipotizzano in casa rossoblù, e dice: “Anche noi stiamo cercando di assestare la squadra per i restanti impegni di campionato e con nuovi innesti potremmo essere anche al completo”. Di che ruoli parliamo? “Certamente qualche centrocampista”; e in attacco? “Non si esclude che possa esserci qualche novità”. Poi, un accenno ai tanti infortuni che continuano a privare la squadra di validi apporti. Tra questi c’è da alcune giornate anche capitan Matinella, che comunque è tornato ad allenarsi con la squadra. “Sarà sicuramente tra i convocati per domani, spetterà poi al tecnico decidere sul suo utilizzo, o meno”. Intanto giova dire che i giocatori sono piuttosto carichi e decisi a disputare una partita con massima determinazione e puntando al colpo grosso, pur non sottovalutando i meriti ed il potenziale dell’avversario. Giovedì sera, completata la preparazione che ha sicuramente fornito a Caragliano le necessarie indicazioni per fugare eventuali dubbi sullo schieramento, giocatori e dirigenti si sono ritrovati insieme per festeggiare il passaggio di turno in Coppa Italia. L’augurio è che altrettanto possa avvenire dopo la partita-derby che si giocherà domani tra Atletico Messina e SS Milazzo, e che sarà arbitrata da Bonasera Gaetano Alessio, con assistenti: Reitano Alessio di Acireale e Maio Samuele di Barcellona P.G..

PARTITE DEL 30.11.2019-01.12.2019

ATL. MESSINA-MILAZZO (si gioca sabato)

BRONTE-REAL ACI (si gioca sabato)

ACI S. ANTONIO-PALAGONIA

TAORMINA-JONICA (si gioca sabato)

VIAGRANDE-MOTTA

VALDINISI-GESCAL

VILLAFRANCA-CALATABIANO (si gioca sabato)

VILL. S. AGATA-MISTERBIANCO

 

PROSSIMO TURNO 08.12.2019

CALATABIANO-TAORMINA

MISTERBIANCO- ACI S. ANTONIO

GESCAL-BRONTE

JONICA-VALDINISI

MILAZZO-MOTTA

PALAGONIA-VILLAFRANCA

REAL ACI- ATL. MESSINA

VILL. S. AGATA-VIAGRANDE

 

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
banner-020
banner-021

DOVE SIAMO

  • Associazione "Il Diario Metropolitano"
  • Via Cumbo Borgia, 57
  • 98057 Milazzo (Me) - Tel. 090 9282074
  • CF/P.IVA 03392860833