banner-015

Sport

SPORT

Finisce 1-1 tra Ss Milazzo e Sporting Taormina. Frenano i rossoblù.

Milazzo- Sport

 MILAZZO SPORTING.JPG

 

SS MILAZZO – SPORTING TAORMINA 1-1

MARCATORI: 63’ Emanuele (T) – 65’ Aloe (M)

Si sapeva sin dalla vigilia, visti i risultati degli anticipi (doppietta messa segno dalla capolista Aci S. Antonio sul campo della Gescal e poker dell’Atletico Messina a spese del Bronte) che sarebbe stata vana la rincorsa di SS Milazzo e Sporting Taormina verso migliori posizioni di classifica, per non dire addirittura che non era nell’attuale giornata più possibile puntare alla conquista del vertice della graduatoria; ma il minimo che si potesse mantenere in obiettivo oggi al Marco Salmeri era almeno la salvaguardia dell’attuale posizione di classifica, considerato che le contendenti viaggiavano appaiate a quota 13 punti (3 lunghezze lontane dalla battistrada) e quindi sempre in condizione di potere sfruttare altre opportune occasioni per portare a buon fine l’obiettivo. Quindi, necessità di vincere per portare avanti siffatta aspirazione. Questo il tema con cui il Milazzo ed il Taormina si sono presentati all’odierno appuntamento nell’ottava giornata di campionato. In merito pertanto nulla di imprevisto ed imprevedibile, considerato anche che la previsione era quella di una gara da pronosticare con una tripla. Ed invece, i rossoblù di Nico Caragliano avrebbero meritato ben altro, perché il risultato è da considerare bugiardo essendo venuta a mancare proprio quella vittoria che avrebbe coronato una partita giocata quasi interamente in attacco ed assediando addirittura gli ospiti nell’ultima mezz’ora, quando sfortuna ed imprecisione hanno impedito ai locali di premiare una prestazione di ottimo livello. Degli ospiti c’è solo da dire che hanno ottenuto quello che cercavano, forse anche di più di quanto avrebbero meritato, avendo impostato la partita su una condotta aggressiva e provocatoria, al punto che la stessa trova riscontro in 4 ammonizioni e due espulsioni (Bruno al 65’ e Mannino al 72’) che sono state rimediate nel momento in cui subivano la forte pressione dei rossoblù e non trovavano quindi di meglio che ricorrere alle maniere dure, o puntare su una pressione psicologica sul direttore di gara facendo ricorso a ricorrenti proteste. La cronaca è tutta nel segno del Milazzo che ha fatto il bello e cattivo tempo, purtroppo senza però raccogliere i meritati frutti, tant’è che ha battuto 8 calci d’angolo, una miriade di tiri piazzati, e saranno state oltre una dozzina le opportunità per fare breccia nella retroguardia del Taormina. Ma si sa, la palla rotola così come viene indirizzata, e le partite si risolvono quando il pallone va in rete. In questo il vantaggio è da ascrivere al Taormina che un banale fallo commesso da Shpellzai su Franco consentiva ad Emanuele di mettere a segno al 63’ la rete del momentaneo vantaggio. Una punizione troppo severa per i padroni di casa che hanno reagito immediatamente ed appena due minuti più tardi hanno riequilibrato le sorti del match. Poi, la vana, incessante, strenua ricerca della vittoria, che Bartuccio e compagni avrebbero abbondantemente meritato. Il dettaglio di cronaca stralciandolo dal nostro taccuino ci porterebbe a dovere scrivere a lungo per la mole di azioni annotate, e tutte nel segno dei colori rossoblù, se è vero, come è vero che gli ospiti, soltanto al 36’ si sono fatti vedere dalle parti di Scibilia, chiamato a neutralizzare un bordata di Emanuele; il resto tutto nel segno del Milazzo, e nel contesto le reti di cui si è detto. Non possiamo dare alcun merito al Taormina, né parlare di demeriti del Milazzo che ha offerto una prestazione eccezionale e portata avanti con tanto cuore e determinazione. Purtroppo, nonostante sia da considerare bugiardo, e per questo tale da lasciare l’amaro in bocca, non resta altro che prendere atto del risultato di parità nella gara derby con il Taormina e rimandare a tempi migliori le aspirazioni di portare avanti la scalata alla classifica.

 

PARTITE DEL 9-10.11.2019

ATL. MESSINA-BRONTE 4-0 (giocata ieri)

CALATABIANO-MISTERBIANCO 0-0 (giocata ieri)

MOTTA-VALDINISI 2-0 (giocata ieri)

GESCAL-ACI S. ANTONIO 0-2 (giocata ieri)

JONICA-VILL. S. AGATA 1-0

MILAZZO-TAORMINA 1-1

PALAGONIA-VIAGRANDE 2-1

REAL ACI-VILLAFRANCA 1-0 (giocata ieri)

 

PROSSIMO TURNO 17.11.2019

BRONTE-MOTTA

MISTERBIANCO-PALAGONIA

ACI S. ANTONIO-JONICA

TAORMINA-REAL ACI

VIAGRANDE-ATL. MESSINA

VALDINISI-MILAZZO

VILLAFRANCA-GESCAL

VILL. S. AGATA-CALATABIANO

 

Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti

Lascia i tuoi commenti

  1. Invio commento come ospite.
Allegati (0 / 3)
Condividi la tua posizione
banner-020
banner-021

DOVE SIAMO

  • Associazione "Il Diario Metropolitano"
  • Via Cumbo Borgia, 57
  • 98057 Milazzo (Me) - Tel. 090 9282074
  • CF/P.IVA 03392860833